mercoledì 13 maggio 2015

Coffee Time

Tutti abbiamo bisogno, nella quotidianità, di un nostro piccolo mondo nel quale evadere, anche se per pochi istanti. La nostra (ri)carica giornaliera. 

Coffee Time ovvero la ricarica a morsi.

Un dolce biscotto al caffè, impreziosito con una ganache perlata profumata alla menta; un dolce per una dolce pausa caffè pomeridiana.

Biscotto al Caffè


200 g di Zucchero di Canna
200 g di Uova Intere
200 g di Farina
200 g di Burro
12 g di caffè aromatico liofilizzato

Sciogliere il burro ed aggiungervi la polvere di caffè ( eventualmente passare con il frullatore ad immersione); lasciare raffreddare a temperatura ambiente.
Montare lo Zucchero e le Uova sino a raggiungere una montata ferma, incorporarvi la Farina setacciata, con movimenti delicati dall’alto verso il basso. Infine aggiungere il burro fuso. Infornare a 150°C sino a colorazione.


Ganache al Cioccolato Bianco profumata alla Menta

500 g di cioccolato bianco
270 g di panna da latte
2 foglie di menta fresca

Porre a infusione a freddo la Menta con la Panna a +4°C per 12 ore.
Tritare il Cioccolato, riscaldare la Panna e versarla sopra al cioccolato. Aspettare un minuto prima di mescolare delicatamente con una lecca pentole, senza incorporare aria. Porre a rapprendere in frigorifero.
Quando sarà ben fredda, montare in planetaria con la Frusta.

venerdì 8 maggio 2015

Frenetico Passato, Lento Divenire.

Sfogliando foto di pochi click fa. 
Sei giorni d’intense emozioni e altrettante novità, hanno ricoperto la mia esistenza. Brevi cicli di sonno, alternati a lunghissime sei meravigliose giornate, in compagnia di Eridania & Naturalia durante la TuttoFood 2015, con Stefan e Valeria. Chiudo gli occhi e, spero di riaprirli ancora li, dove tutto ebbe inizio. Chissà se mai rimarrei volentieri intrappolato come in «Ricomincio da Capo».  La Realtà mista ad un Sogno Lucido, questa mi è parso di vivere, immerso in dolci, dolcissimi profumi. 
Sognando i Tropici; tramonto color Ambra. Ecco! Il sogno si tramuta in una dolce realtà.



Meringhe Ambrate al Caramello Tropicale e Nocciole

Ingredienti

Caramello Ambrato
50 g di Zefiro di Canna

Meringhe Ambrate
100 g di Albumi a temperatura ambiente
110 g  di Zefiro di Canna
Polvere di Caramello Ambrato
15 g di Nocciole Tostate Intere
100 g di Panna Fresca
1 goccia di Olio Essenziale all’Arancio Dolce (opzionale)


Caramello Ambrato
Porre sul fuoco un piccolo pentolino e coprire con uno strato di zucchero di canna, quando si è sciolto aggiungere dell’altro zucchero e attendere che si dissolva. Continuare così sino a esaurimento. Versare su del silpat o carta da forno e far raffreddare. In un mortaio, ridurre in polvere grossolana.

Meringhe Ambrate
Porre gli albumi nel caldaio della planetaria con la frusta, azionarla a bassa velocità, in modo da schiumare. Alzare la velocità e continuare a montare sino a quando gli albumi iniziano a montare leggermente a neve. A questo punto, aggiungere poco alla volta lo zucchero di canna, sino a quando la precedente quantità non si sia completamente inglobata. Zefiro di Canna, in questo caso svolge egregiamente questa operazione in modo molto veloce, in quanto è l’unico ad avere una granulometria estremamente fine, rispetto ai suoi altri “fratelli”. Ottenuta una montata ben ferma, aggiungere mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, la polvere di Caramello e le Nocciole tritate grossolanamente. Dare forma alle meringhe su una placca coperta da carta da forno o silpat ed infornare per 1 ora e 15 minuti a 140°C. Dopo diche spegnere il forno e lasciarle asciugare ulteriormente con il calore residuo. Con questo tipo di cottura non otteniamo la classica meringa asciugata, ma avrà un cuore leggermente chewy. Accompagnare con della panna montata eventualmente addizionata di una goccia di olio essenziale all’Arancia dolce per dare una piacevole nota agrumata.

mercoledì 8 aprile 2015

Sogno di un Pomeriggio Qualunque.


A volte si ha la sensazione di non essere mai al posto giusto, per questo iniziamo a Divagare e Sognare.

Profumo di Savana all’orizzonte. Nessun limite, nessuna costrizione. La Nostra Terra Atavica.

Associazione di Idee: «Congolais»Croccanti e dolci «Congolais».


Congolais

250 g di Albume
600 g di Zucchero
500 g di Cocco Rapé

Unire in un recipiente Albume e Zucchero, mescolare e portare a 65°C.
Versare in un caldaio e montare la massa sino a raffreddamento.
Unire, poco alla volta, con movimenti delicati, il cocco rapé.
Formare delle palline su una placca, coperta da carta da forno.
Infornare a 160°C per circa 20 minuti, con valvola aperta.

venerdì 6 marzo 2015

Ricordo di una Lezione di Economia: Le onde di Kondratiev.


Hai quella voglia irrefrenabile di scrivere, decidi di smettere di fare zapping sul web, fra vecchi post, una pagina di Amazon, una mail intasata e Facebook.
Pensieri.
Pensieri che iniziano e non finiscono, uno sovrasta l’altro.

Il Cake Design è sulla via del declino, pensi. Inizi a cercare fra i tuoi ricordi: «ma veramente è passato così tanto tempo da quel giorno de “Il Boss delle Torte”?». - Camaleonticamente che è divenuto? «Quello Italiano? Fa ancora programmi?! Come si chiama…?»

Il fascino della novità, ma (quasi) sempre un prodotto a breve scadenza.
Tutto quello che sembrava “Futuro”, è già passato in attesa di un nuovo “Presente”.
Nel frattempo?
Io ricordo. Ricordo i momenti nei quali si inseguivano segreti, nuove ricette da sfoggiare, idee mai viste, profumi da assaporare con chi amavi condividere. Ore passate in compagnia a cucinare al Telefono: un buon supporto morale e fidato pasticcere. “Accorciare le distanze” in un modo alternativo.
Perché sempre alla ricerca di novità? Sfogliando libri all’apparenza datati, scopri che «l’innovazione», esiste già e da tanto tempo. Ciò che è moderno, ora appare così vecchio.
Tutto si sussegue in qualche strano ciclo, basterebbe un modello matematico.

«L’Arte è l’Affetto, quanto contano?»
«Cosa cerchiamo veramente?»
«Perché non accontentarsi di ciò che abbiamo?»
«Perché la vana Illusione del “Momento”, senza fine?»
Mixare: Comfort & Soul Food, possibile chiave di riuscita, a tutto.

La soluzione.